Concetti sfumati ai bordi

Off label_rassegna per una nuova danza

Coreografia: Marta Bevilacqua

Danzano: Marta Bevilacqua, Valentina Saggin

Musiche originali: Leo Virgili

live Theremin: Valentina Saggin Marta Bevilacqua

Luci: Daniela Bestetti

Suono: Stefano Bragagnolo

Costumi: Antonella Guglielmi

Produzione: Compagnia Arearea

Coproduzione: HangartFest – Pesaro

Con il sostegno di Regione Friuli Venezia Giulia, Mic

 

in collaborazione con

Concetti sfumati ai bordi è un giardino musicale che permette al corpo di fuoriuscire dall’ordine, dalla convenzione, dai recinti della rabbia.

L’azione in scena ha poche regole: mettere al centro un concetto, tracciarne i bordi, guardarne attentamente l’essenza. Solo a quel punto interviene la danza che propone nuove scie, sfuma i contorni delle cose, crea echi e risonanze. Lo spettacolo predilige i dettagli, il fascino del vago – quando potevano accadere un sacco di cose che non sono accadute – si prende cura del vuoto tra le forme. Ciò che conta è generare immagini sonore. In scena due danzatrici, quattro poltrone del salotto buono e uno strumento musicale desueto. Il Theremin, suonato dal vivo dalla danza e orchestrato dal musicista Leo Virgili, stride e sfuma, dettaglia e amplifica la dimensione intima del lavoro. Nella stanza interiore dei concetti si fanno spazio aperture esistenziali, giovinezza e vecchiaia, presenza e assenza.

Prossime
date

Lo Studio

Via Fabio di Maniago, 15
Udine

Info / prenotazioni

Lo Studio — Centro di formazione di danza contemporanea

Prenotazione obbligatoria mandando un messaggio al numero (+39) 345 768 0258

E-mail: info@arearea.it

Date
precedenti